Cescot Lavoro Rimini

Assunzioni di giovani: sgravi per il 2017

20/06/17 5:35 PM

Al fine di promuovere forme di occupazione stabile, la Legge 11/12/2016 n. 232 “Bilancio di previsione” riconosce ai datori di lavoro privati lo sgravio totale dei contributi per tre anni, nel limite massimo di 3.250 euro annui, per le assunzioni a tempo indeterminato decorrenti dal 1/1/2017 al 31/12/2018, anche in apprendistato, di giovani lavoratori entro i sei mesi dall'acquisizione del titolo di studio, che hanno svolto presso il medesimo datore di lavoro almeno il 30% del monte ore dedicato alle attività di tirocinio curriculare previsto loro percorsi formativi.

Lo sgravio si applica per tutti i titoli di studio della scuola secondaria di secondo grado e della terziaria (percorsi di istruzione e formazione professionale (IeFP, qualifica e diploma professionale, certificato di specializzazione tecnica superiore, diploma di istruzione, diploma Its, laurea, master, dottorato).

Per maggiori informazioni:

http://www.scuola24.ilsole24ore.com/art/formazione/2016-12-14/alternanza-scuola-lavoro-assunzioni-con-sgravio-195641.php?uuid=AD81DDEC

A questi incentivi previsti in legge di bilancio, si aggiungono gli incentivi per le assunzioni di Neet iscritti al programma Garanzia Giovani, un incentivo per le assunzioni a tempo determinato e indeterminato effettuate dal 01/01/2017 al 31/12/2017 per i datori di lavoro che assumono giovani disoccupati, di età compresa tra i 16 e i 29 anni, non inseriti in un percorso di studi o formazione ed iscritti al progetto Garanzia Giovani. L’incentivo spetta per le assunzioni: a tempo indeterminato, a tempo determinato di durata pari o superiore a sei mesi, con apprendistato professionalizzante (anche in caso di rapporto a tempo parziale). L’incentivo è fruibile in 12 quote mensili a partire dalla data di assunzione del lavoratore e riguarda: il 50% dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro fino ad un massimo di 8.060 euro su base annua per ogni lavoratore assunto con contratto a tempo indeterminato.Il datore di lavoro deve inoltrare domanda all’INPS, sul sito www.inps.it.

Per maggiori informazioni:

http://formazionelavoro.regione.emilia-romagna.it/garanzia-giovani/imprese/opportunita/incentivo-occupazione-giovani